Sostanze biologicamente pericolose.

Inviare campioni clinici e materiale contaminante in modo sicuro.

Nuove sfide, soluzioni collaudate: Contenitori per merci pericolose ZARGES per materiale contaminante di classe 6.2

Il 2020 rappresenta una grande sfida per il mondo intero, perché il coronavirus (SARS-CoV-2, COVID-19) sta portando le persone e i sistemi ai limiti del fattibile. Di conseguenza, è ancora più importante che ognuno faccia del proprio meglio per contribuire a contenere il numero dei casi.


I contenitori per merci pericolose ZARGES soddisfano tutti i requisiti
per la spedizione e il trasporto di
campioni clinici con
sospetto di coronavirus (2019-nCoV).


I contenitori ZARGES per merci pericolose sono autorizzati come imballaggi compositi per sostanze contaminanti secondo i numeri ONU 2814 e 2900, categoria A e B, con tutti i mezzi di trasporto.  I contenitori hanno superato tutti i test previsti da procedure di controllo più severe rispetto a quelle per altri tipi di contenitori, come ad es. il test di caduta da 9 m. Per il trasporto del numero ONU 3373 sono utilizzabili tutte le misure delle serie K 470. Per spedizioni con controllo termico è possibile impiegare ghiaccio secco o altri materiali refrigeranti. I campioni clinici possono così essere trasportati in sicurezza con i contenitori per merci pericolose ZARGES, per test, analisi e determinazioni, in laboratori e istituti.


Imballaggi per merci pericolose ZARGES in conformità alla classe 6.2 per il trasporto di campioni clinici con sospetto di coronavirus (SARS-CoV-2, COVID-19).

K 470 con autorizzazione di classe 6.2

K 470 con autorizzazione di classe 6.2 Per le sostanze secondo il n. ONU 2814 e 2900. Il contenitore ha superato le condizioni di prova più severe, come il test di caduta da un'altezza di 9 metri. Misure interne (L×P×H) 350×250×310 mm. N. ordin. 342856

 

Sacchetto con chiusura scorrevole

Sacchetto con chiusura scorrevole facile da usare per aprire e chiudere in tutta rapidità e comodità. Per sostanze passibili di provocare infezione, che devono essere confezionate secondo l'istruzione di trasporto P620 o P650. Materiale: PE, spessore 100 µm. N. ordin. 43831

 

Contenitori isolati

Contenitore isolato adatto per K 470 con misure interne (L×P×H) 350×250×310 mm. Per il trasporto a temperatura controllata. Può essere utilizzato anche con ghiaccio secco. Facile da rimuovere per la pulizia. N. ordin. 33000481

 


Imballaggi ZARGES per merci pericolose, per materiale contaminante, in capacità da 13 a 829 litri

Con 25 misure, le casse per merci pericolose ZARGES offrono una scelta unica. La capacità varia da 13 l a 829 l. Naturalmente, su richiesta, sono disponibili anche capacità speciali personalizzate.

RICHIEDI ORA LA CASSA PER MERCI PERICOLOSE ZARGES


Regole di condotta chiare per l'invio di campioni clinici provenienti da casi sospetti per il rilevamento di coronavirus.

Recentemente, il Robert Koch-Institut (RKI) ha pubblicato una nota su come i campioni clinici dei casi sospetti debbano essere imballati e spediti per il rilevamento dei coronavirus (2019-nCoV). L'imballaggio per il trasporto dei campioni è sempre costituito da tre componenti:

  1. Imballaggio primario = Contenitori per campioni, contengono i campioni biologici (in alternativa: contiene il materiale biologico del campione)
  2. Imballaggio secondario: a tenuta di liquido, con imbottitura e materiale assorbente, ad es. sacchetto con chiusura a scorrimento con spessore del materiale di almeno 0,1 mm
  3. Imballaggio esterno: contenitore rigido, contrassegnato con l’approvazione del modello

INFORMAZIONI DEL ROBERT KOCH-INSTITUT (RKI) PER IL TRASPORTO DI CAMPIONI CLINICI


ZARGES può aiutarvi con le seguenti domande:

  • Informazioni su regolamenti e leggi
  • Raccomandazioni per un adeguato imballaggio interno ed esterno (compresa imbottitura / materiale di imbottitura)
  • Raccomandazioni e assistenza nella scelta dei formati di imballaggio e delle quantità

Contattateci! Saremo lieti di aiutarvi!

Telefono: +41 (0) 52 682 06 00
Fax: +41 (0) 52 682 06 04
schweiz@zarges.ch